Forum FALLIMENTI - ATTIVO E CONTABILITà

Rinuncia al bene

  • Fabrizio Panzavolta

    Forlì (FC)
    12/01/2020 10:40

    Rinuncia al bene

    Una volta avvenuta la rinuncia al bene il creditore può vendere "liberamente" il bene?
    O deve aspettare la chiusura della procedura?
    • Zucchetti SG

      13/01/2020 13:51

      RE: Rinuncia al bene

      Non ci è chiaro il significato della sua domanda. Presumibilmente lei si riferisce alla rinuncia da parte del curatore ai sensi dell'ottavo comma dell'art. 104ter ad un bene acquisito all'attivo fallimentare, la cui conservazione e liquidazione sia ritenuta non conveniente.
      Se è questa la fattispecie prospettata, il bene dismesso ritorna nella disponibilità del fallito, il quale ne può fare quello che vuole e i creditori, anche se insinuati al passivo fallimentare, possono su quel bene- che appunto non fa più parte dell'attivo fallimentare- esercitare le azioni esecutive che ritengono, dal momento che il divieto di cui all'art. 51 riguarda esclusivamente i beni fallimentari.
      Zucchetti SG srl
      • Fabrizio Panzavolta

        Forlì (FC)
        13/01/2020 15:45

        RE: RE: Rinuncia al bene

        Certamente sto facendo riferimento alla rinuncia al bene ex art. 104 ter 8 comma.
        Ma dal momento della rinuncia della procedura l'amministratore della società può venderlo, anche se non si è ancora chiusa la procedura fallimentare?
        • Zucchetti SG

          13/01/2020 20:13

          RE: RE: RE: Rinuncia al bene

          Certamente si, come abbiamo già detto, perché il bene è ritornato nella sua piena disponibilità e ciò è accaduto non per una dimenticanza della curatela che non ha inventariato un bene, ma per una scelta precisa di dismissione prevista dalla legge.
          Zucchetti SG srl