Forum FALLIMENTI - ATTIVO E CONTABILITÀ

Finanza esterna

  • Davide Grasselli

    reggio emilia (RE)
    04/03/2020 08:41

    Finanza esterna

    Buongiorno, volevo conferma di come fosse possibile acquisire all'attivo del fallimento la finanza esterna messa a disposizione dagli ex amministratori/soci (e fatta confluire in un conto corrente dedicato diverso rispetto al conto corrente usato per l'operatività della procedura) che sarebbe dovuta servire al pagamento dei creditori chirografari in un concordato poi risolto e sfociato in fallimento.
    • Zucchetti SG

      04/03/2020 19:29

      RE: Finanza esterna

      La liquidità già versata da terzi sul conto corrente dedicato è sostanzialmente già entrata nel patrimonio della società debitrice, per cui, a meno che non fosse previsto che la finanza esterna era utilizzabile soltanto ai fini concordatari, le stessa va appresa all'attivo fallimentare e versata sul conto che ha aperto o aprirà il curatore. Una volta dichiarato il fallimento, infatti, la provenienza delle disponibilità perde gran parte della sua rilevanza che aveva nel concordato, ove la finanza esterna può essere utilizzata senza il rispetto delle cause di prelazione, cosa che nel fallimento non è possibile.
      Zucchetti Sg srl