Forum FALLIMENTI - ATTIVO E CONTABILITÀ

urgente-fatturazione elettronica immobile

  • Rosa Aiezzo

    S.MARIA C.V. (CE)
    29/10/2019 09:17

    urgente-fatturazione elettronica immobile

    Buongiorno vorrei il Vs parere in merito alla fatturazione per l'aggiudicazione di un immobile. In genere prima della fatturazione elettronica si procedeva a fatturare al momento del saldo; attualmente ho letto che la fatturazione debba avvenire con l'atto di vendita dell'immobile, in tal caso è necessario attendere il decreto di trasferimento?
    Ringrazio per il Vs intervento.
    • Stefano Andreani - Firenze
      Luca Corvi - Como

      20/11/2019 11:07

      RE: urgente-fatturazione elettronica immobile

      La nuova normativa sulla fatturazione elettronica ha modificato solo le modalità di emissione, ma rimangono assolutamente immutate le regole sostanziali previgenti.

      Una di esse è però stata recentemente modificata, ed è proprio quella relativa al termine per l'emissione della fattura, fissata dall'art. 21, VI comma, del D.P.R. 633/72, che dal 1/7/2019 recita: "La fattura è emessa entro dieci giorni dall'effettuazione dell'operazione determinata ai sensi dell'articolo 6".

      E l'art. 6 stabilisce che "l'operazione si considera effettuata: a) per le cessioni di beni per atto della pubblica autorità ... all'atto del pagamento del corrispettivo".

      Di conseguenza la fattura di cui al quesito deve essere emessa entro 10 giorni dal pagamento del saldo prezzo.
      • Francesca Beccù

        Pavia
        04/05/2020 09:38

        RE: RE: urgente-fatturazione elettronica immobile

        Buongiorno,
        il curatore non si può avvalere del termine di 30 giorni per l'emissione della fattura (elettronica) ai sensi dell'art. 74bis D.P.R. 633/72 che prevede che per le operazioni effettuate successivamente all'apertura del fallimento le fatture devono essere emesse entro trenta giorni dal momento di effettuazione delle operazioni?
        Grazie
        • Stefano Andreani - Firenze
          Luca Corvi - Como

          11/05/2020 12:20

          RE: RE: RE: urgente-fatturazione elettronica immobile

          Riesaminando la questione, riteniamo che la collega abbia effettivamente ragione.

          Nel predisporre la risposta precedente siamo stati tratti in inganno dal fatto che la modifica dell'art. 21 è successiva alla "vecchia" disposizione dell'art. 74-bis e quindi abbiamo ritento che la superasse.

          Ma una lettura sistematica della norma porta invece alla conclusione opposta: l'art. 74-bis rimane disposizione speciale, che deroga quella dell'art. 21, ancorché novellata: concordiamo quindi sul fatto che per le procedure fallimentari valga il più lungo termine di trenta giorni.

          Se poi, per evitare ogni possibile contestazione qualora un verificatore incorresse nel nostro medesimo errore, si riuscissero a rispettare i termini dell'art. 21, ovviamente sarebbe ancora meglio ....