Forum FALLIMENTI - ATTIVO E CONTABILITÀ

fattura da emettere verso aggiudicatario in asta esecutiva immobiliare ordinaria

  • Silvia Pavanello

    Milano
    21/02/2020 10:05

    fattura da emettere verso aggiudicatario in asta esecutiva immobiliare ordinaria

    Buongiorno.
    Questo il caso.

    La società X - fallita a seguito di preconcordato dichiarato inammissibile- ha un immobile di sua pertinenza , che ( prima della dichiarazione di fallimento) è stato aggiudicato in sede esecutiva immobiliare , e per il quale è stato versato il saldo prezzo al delegato nella procedura esecutiva immobiliare ordinaria, dopo il fallimento.

    Il GE ( prima del fallimento e in pendenza del preconcordato), ha disposto il versamento del saldo e il deposito del decreto di trasferimento in sede esecutiva ordinaria anche per questo lotto, dichiarando però improsegubile la procedura esecutiva immobiliare , con riferimento alla successiva fase di distribuzione ( NB- sono già state completate altre operazioni di vendita in questa procedura esecutiva immobiliare, e il creditore fondiario deve insinuarsi al passivo nel fallimento per l'accertamento del suo credito ipotecario e quindi per il suo pagamento).
    Ora il delegato dell'esecuzione ordinaria chiede che la fattura elettronica di questo lotto venga emessa dal Fallimento, che, tuttavia , non ha l'incasso diretto della somma sul suo conto ( perchè il pagamento è avvenuto sul conto della procedura esecutiva ordinaria immobiliare).

    Domande:
    1) è corretto che il Fallimento emetta questa fattura elettronica allaggiudicatario ordinario( esente Iva ex art. 10 comma 1 n.8 bis-); materialmente l'importo non 'e entrato nel conto del Fallimento, ma in quello dell'esecuzione ordinara immobiliare

    2) l'importo totale della procedura rimane nelle casse della procedura esecutiva ordinaria o deve essere trasferito sul conto del Fallimento, per il riconoscimento in prededuzione delle somme e il successivo riparto ?

    3) di conseguenza cosa deve fare esattamente il Fallimento ? intervenire nella procedura esecutiva immobiliare pendente ? Riassumere l'esecuzione ex art. 107 LF ? attendere che sia il creditore fondiario a riassumerla ( contestualmente alla sua insinuazione al passivo nella procedura ?)

    Grazie.

    Silvia Pavanello ( Milano)
    Prima domanda
    • Zucchetti SG

      21/02/2020 19:32

      RE: fattura da emettere verso aggiudicatario in asta esecutiva immobiliare ordinaria

      Il giudice dell'esecuzione ha fatto bene a dichiarare la improseguyibilità della procedura esecutiva, sebbene promossa dal creditore fondiario, in quanto l'art. 168 l. fall., applicabile anche nella fase del concordato con riserva- nel disporre il divieto delle azioni esecutive e cautelari sul patrimonio del debitore, non g fa salve diverse disposizioni di legge, come invece fa l'art. 51 nel fallimento. la somma incassata in sede esecutiva dalla vendita, dichiarata improcedibile l'esecuzione individuale, deve essere versata al fallimento dell'esecutato. Allo scopo dovrebbe essere sufficiente una richiesta del curatore al giudice dell'esecuzione, non potendo il fallimento intervenire nella procedura dichiarata improcedibile, né il creditore fondiario riassumerla.
      Per la parte fiscale riguardante l'emissione della fattura, trasmettiamo la domanda alla nostra sezione fiscale.
      Zucchetti SG srl
    • Stefano Andreani - Firenze
      Luca Corvi - Como

      26/02/2020 19:51

      RE: fattura da emettere verso aggiudicatario in asta esecutiva immobiliare ordinaria

      Essendo stata dichiarata improcedibile la procedura esecutiva individuale, il delegato alla vendita non ha il potere/dovere di emettere la fattura in nome e per conto della società fallita, tale emissione deve quindi essere effettuata dal Curatore.

      Riteniamo comunque opportuno che, per prudenza ed evitare duplicazioni, prima di farlo egli verifichi presso il delegato se eventualmente non ha già provveduto lui, avendo incassato il saldo prezzo.