Forum FALLIMENTI - COMPOSIZIONE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

vendita autovettura Piano Del Consumatore

  • Elisa Rossi

    FORLI' (FC)
    07/07/2020 14:24

    vendita autovettura Piano Del Consumatore

    Si chiede se, in caso di piano del consumatore omologato, che prevede tra le somme disponibili per i creditori il ricavato della vendita di una autovettura di proprietà, la vendita della stessa debba essere effettuata direttamente dall'OCC, previa acquisizione dell'automezzo in custodia, o se debba essere mantenuta in capo al debitore, e se il debitore possa utilizzare suddetta autovettura fino alla vendita della medesima.
    • Zucchetti SG

      08/07/2020 18:54

      RE: vendita autovettura Piano Del Consumatore

      Il primo comma dell'art. 13 l. n. 3 del 2012 stabilisce che "Se per la soddisfazione dei crediti sono utilizzati beni sottoposti a pignoramento ovvero se previsto dall'accordo o dal piano del consumatore, il giudice, su proposta dell'organismo di composizione della crisi, nomina un liquidatore che dispone in via esclusiva degli stessi e delle somme incassate". Di modo che, se vanno liquidati beni soggetti a pignoramento, la nomina del liquidatore è obbligatoria, nel mentre qualora non ricorra questa ipotesi, è lasciata alla l8ibertà del debitore di stabilire nel piano se intende utilizzare un liquidatore.
      Nei casi in cui non venga nominato un liquidatore, alla liquidazione provvede l'OCC, giusto il disposto del comma ottavo dell'art. 15.
      L'omologa del piano è considerata come una forma di pignoramento, che destina i beni del debitore alla soddisfazione dei creditori secondo il piano, tanto che sono inefficaci, a norma del comma quarto dell'art. 13, i pagamenti e gli atti dispositivi dei beni posti in essere in violazione dell'accordo, per cui, a norma dell'art. 521bis cpc, il debitore dovrebbe consegnare l'auto entro dieci giorni, a meno che, è da ritenere, il mezzo non serva per ragioni di lavoro.
      Zucchetti SG srl