Forum FALLIMENTI - LA LEGGE FALLIMENTARE

Sequestro preventivo quote srl fallita

  • Francesca Fabbri

    GROSSETO
    05/02/2020 16:09

    Sequestro preventivo quote srl fallita

    Buonasera,
    sono stata nominata curatrice nel fallimento di una Srl le cui quote sono suddivise tra due soci nella misura del 30% e del 70%.
    Relativamente a questo 70% delle quote è stato predisposto anni fa un sequestro preventivo ex art.321 c.p.p. (quindi molto prima della dichiarazione di fallimento) per un procedimento penale riguardante appunto il socio detentore.
    Nello svolgimento della procedura sono stati rinvenuti degli immobili che, una volta periziati, sono stati abbandonati e restituiti alla società in quanto non avevano praticamente valore commerciale.
    Non vi sono altre attività per cui mi sto accingendo a redigere il rendiconto finale per poi procedere alla chiusura del fallimento, ma mi è sorto il dubbio relativamente alla cancellazione della società dal R.I. (il fallimento si chiuderebbe ex art. 118 c.4): essendo le quote di uno dei soci soggette a sequestro preventivo devo farmi autorizzare dal tribunale a non procedere con la cancellazione della società per via di tale sequestro?
    E per quanto riguarda i beni immobili della società che sono sempre intestati alla stessa se cancello la società che fine farebbero? Anche in questo caso ci si deve far autorizzare a non cancellarla? (mi era sembrato di capire da altre discussioni che vi fosse una sorta di imputazione automatica ai soci in caso di cancellazione).
    Grazie per l'attenzione
    • Zucchetti SG

      06/02/2020 20:25

      RE: Sequestro preventivo quote srl fallita

      Prima di pensare di chiudere il fallimento, consideri che di recente le Sezioni Unite penali (Cass. sez. un. 26/09/2019, n.45936), attraverso una approfondita disamina dei diversi orientamenti e con una motivazione articolata, hanno affermato il principio di diritto che "Il curatore fallimentare è legittimato a chiedere la revoca del sequestro preventivo a fini di confisca e ad impugnare i provvedimenti in materia cautelare reale". Pertanto se il bene sequestrato ha valore, può, anzi deve, chiederne il dissequestro e liquidarlo a beneficio dei creditori del fallimento.
      Zucchetti SG srl
    • Francesca Fabbri

      GROSSETO
      06/02/2020 20:35

      RE: Sequestro preventivo quote srl fallita

      Come specificato nel quesito originario i beni non avevano praticamente valore commerciale, come da perizia, e quindi sono stati abbandonati perchè la vendita sarebbe stata oggettivamente non conveniente per la procedura e non perchè c'era un sequestro, per altro delle quote di un solo socio e non dei beni della società.
      Quindi il fallimento deve essere chiuso per insufficienza di attivo e mi chiedo se il fatto che vi sia una parte delle quote sequestrate mi precluda la possibilità di cancellare la società come previsto dalla legge fallimentare nei casi di chiusura ex art 118 c.4, e stessa domanda mi pongo per il fatto che la società, per quanto detto sopra, risulta proprietaria di quei beni immobili abbandonati dal curatore.
      Grazie
      • Zucchetti SG

        10/02/2020 20:38

        RE: RE: Sequestro preventivo quote srl fallita

        Avevamo capito che la stima fatta si riferisse ad altri beni. Ora tutto è più chiaro e anche più semplice perché ciò che è oggetto di sequestro sono le quote di uno dei soci della srl fallita, per cui il sequestro preventivo riguarda non beni della società fallita, bensì beni (immateriali) di uno dei soci. Pertanto, esaurite le attività del fallimento senza alcun attivo da distribuire, lei può chiudere lo stesso ai sensi del n. 4 dell'art. 118 l.fall. e chiedere, come dispone l'inizio del secondo comma dell'art. 118, la cancellazione della società dal registro delle imprese, non dovendosi interessare, né in ipotesi sapere, la condizione in cui si trovano le quote. E' oportuno segnalare con la richiesta di cancellazione che le quote del socio x sono soggette a sequestro e, per maggiore tranquillità, potrebbe, prima della chiusura del fallimento, comunicare al custode o al giudice penale e al spocio interessato che provvederà a chiudere il fallimento e a chiedere la cancellazione della società dal registro delle imprese.
        Zucchetti SG srl