Forum FALLIMENTI - LA LEGGE FALLIMENTARE

Procedura esecutiva immobiliare azionata da creditore fondiario

  • Giuseppe Lamalfa

    Palmi (RC)
    26/02/2020 19:02

    Procedura esecutiva immobiliare azionata da creditore fondiario

    Buonasera
    società x - locatrice dell'immobile - fallisce.
    La Banca - in forza del credito fondiario - aziona, prima del fallimento, l'azione esecutiva e i canoni di locazione dell'immobile vengono introitati dal Custode .
    Intervenuto il fallimento, non rescindendo il contratto di locazione, detti canoni dovranno essere acquisiti dalla curatela - e destinati pur sempre alla Banca - o dovrà essere il Custode della procedura esecutiva a continuare a riscuotere i canoni ?
    Grazie
    • Zucchetti SG

      26/02/2020 20:19

      RE: Procedura esecutiva immobiliare azionata da creditore fondiario

      Il comma terzo dell'art. 41 TUB stabilisce che "Il custode dei beni pignorati, l'amministratore giudiziario e il curatore del fallimento del debitore versano alla banca le rendite degli immobili ipotecati a suo favore, dedotte le spese di amministrazione e i tributi, sino al soddisfacimento del credito vantato". Nel suo caso, quindi, essendo stato nominato un custode, questi, deve continuare a riscuotere i canoni che vanno assegnati, sempre in via provvisoria, al creditore fondiario.
      Zucchetti SG srl