ALTRO - Revocatorie

revocatoria

  • Domenico Mauro Alloro

    IMPERIA
    20/11/2019 10:08

    revocatoria

    Buongiorno
    Sono curatore di una srl fallita in ottobre 2019.
    Nel maggio 2018, la società ha pagato alcuni fornitori chirografari con rilascio di cambiali mensili firmate dal socio unico della fallita ed in favore della società fallita (può intendersi finanziamento del socio unico) e poi da questa girate ai fornitori. Le cambiali hanno scadenze che vanno da maggio 2018 a maggio 2020.
    Quelle da maggio 2018 al fallimento sono già state pagate.
    Quelle che scadranno dopo il fallimento probabilmente verranno regolarmente pagate.
    -Possono considerarsi atti estintivi di debiti pecuniari non effettuati con mezzi normali di pagamento e quindi revocabili ex art.67 comma 2 l.f.?
    -Per quelle che andranno a scadere dopo il fallimento e che oggi sono a mano dei vari creditori, come potrei comportarmi?
    E' meglio chiedere le cambiali indietro o aspettare i pagamenti e poi revocarli?
    Grazie.
    Mauro Alloro - Imperia
    • Zucchetti SG

      20/11/2019 20:28

      RE: revocatoria

      I pagamenti effettuati con cambiali sono ritenuti pagamenti con mezzi normali per cui rientrano nella previsione del secondo comma dell'art. 67 e non ne in quella del n. 2 del primo comma, cui lei intende riferirsi. Di conseguenza possono essere revocati, sempre se prova che l'accipiens era a conoscenza dello stato di insolvenza gli incassi effettuati negli ultimi sei mesi prima della dichiarazione di fallimento.
      per quanto riguarda le cambiali con scadenza successiva alla data del fallimento, è chiaro che il fallimento- e tanto meno il fallito- possono pagarle; il credito portato dalle cambiale si intende scaduto alla data del fallimento e il o i portatori delle cambiali potranno insinuarsi, producendo i relativi titoli. E' probabile che ciò non avvenga perché le cambiali sono state emesse dall'amministratore e girati dalla società fallita, per cui l'emittente avrà interesse a pagare lui, come lei prospetta, se ciò avverrà, il pagamento è ben fatto, e dovrà vedere che atteggiamento assumerà l'emittente nei confronti del fallimento. lei comuqnue, in merito a questi titoli a scader non deve fare nulla e solo attendere.
      Zucchetti SG srl