Forum FALLIMENTI - AVVIO DELLA PROCEDURA

Scioglimento rapporto di lavoro

  • Domenico Martiniello

    Milano
    11/12/2020 18:34

    Scioglimento rapporto di lavoro

    Buongiorno, alla data del fallimento, l'amministratore mi ha comunicato che è pendente un rapporto di lavoro subordinato e che la dipendente in questione attualmente è in Cassa integrazione.
    Adesso io cosa faccio? Mi limito a sospendere il rapporto di lavoro ai sensi dell'art.72 L.F. o posso procedere anche al licenziamento?
    Grazie
    • Zucchetti SG

      14/12/2020 19:01

      RE: Scioglimento rapporto di lavoro

      Il licenziamento del lavoratore è possibile anche durante il periodo di cassa integrazione, ma solo per "giusta causa" (quando il lavoratore tiene una o più condotte così gravi da minare la fiducia del proprio datore di lavoro) e per "giustificato motivo soggettivo" (quando, cioè, per un fatto imputabile al lavoratore, seppur meno grave della giusta causa, il rapporto non può più continuare) e non per ragioni dipendenti dal datore di lavoro (licenziamento per "giustificato motivo oggettivo" che si riferisce a fatti inerenti all'attività produttiva, all'organizzazione del lavoro e al regolare funzionamento di essa).
      Uguali principi reggono il comportamento del curatore quando, al momento del fallimento, si trova dei dipendenti in cassa integrazione, per cui il rapporto di lavoro, tranne che si verifichi una ipotesi di licenziamento per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo, continua, anche se sospeso in quanto il dipendente è in cassa integrazione; il licenziamento potrà avvenire alla scadenza della stessa.
      Questo a situazione non muta alla luve della legislazione di emergenza da pandemia perché il recente d.l. n. 137/2020 (c.d. Decreto "Ristori"), nel prorogare il divieto di licenziamento dei dipendenti al 31 gennaio 2021, siano o non in cassa integrazione, esenta dal divieto le procedure fallimentari.
      Zucchetti SG srl
      • Domenico Martiniello

        Milano
        14/12/2020 19:05

        RE: RE: Scioglimento rapporto di lavoro

        Grazie per la risposta. Proprio oggi ho saputo che la Cassa integrazione è scaduta il 2 dicembre, data della sentenza di fallimento.
        Quindi procederei subito con le comunicazioni ai dipendenti della cessazione del rapporto di lavoro. A tal riguardo non è necessaria l'autorizzazione del G.D., giusto?
        • Zucchetti SG

          15/12/2020 11:01

          RE: RE: RE: Scioglimento rapporto di lavoro

          No, non ha bisogno dell'autorizzazione del giudice delegato, ma è richiesta quella del comitato dei creditori, giusto il disposto del primo comma dell'art. 72, che lei applica nella fattispecie nel momento in cui procede al licenziamento, che opera la cessazione dedl rapporto di lavoro.
          Il giudice delegato potrebbe rientrare in ballo in via sostitutiva ai sensi del quarto comma dell'art' 41 l. fall.
          Zucchetti SG srl
          • Domenico Martiniello

            Milano
            15/12/2020 11:09

            RE: RE: RE: RE: Scioglimento rapporto di lavoro

            In questo caso il fallimento è stato dichiarato da 2 settimane ed il comitato dei creditori non c'è.
            Devo passare per forza dal G.D.?
            • Zucchetti SG

              15/12/2020 19:48

              RE: RE: RE: RE: RE: Scioglimento rapporto di lavoro

              Si. Lo si ricava dal combinato disposto del primo comma dell'art. 72 e quarto comma dell'art. 41 l. fall.
              Zucchetti Sg srl