Forum PROCEDURE EX CCII - LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE

locazione finanziaria art. 72 quater l.f. ora ex art. 177 CCII

  • Alessandro Rimato

    roma
    21/01/2023 15:50

    locazione finanziaria art. 72 quater l.f. ora ex art. 177 CCII

    E' accaduto che la concedente, previa risoluzione del contratto, è stata ammessa al passivo per lo scaduto ed ha ottenuto la restituzione degli immobili, tuttavia in sede di ammissione ( parliamo di una verifica esaurita nel maggio del 2018 ) non si è dato sfogo alla specifica disciplina di cui ai commi 138 e 139 dell'art. 1 L. 147/2017 per cui la Curatela ignora la sorte degli immobili restituiti. Mia riflessione e di cui vi rendo partecipi : ai fini di stimare un eventuale surplus derivante dalla vendita o altra allocazione del bene ovvero anche attraverso la stima per come regolamentata dalla L. n. 147, è possibile instaurare un ricorso per accertamento tecnico preventivo ?
    Io non vedo problemi.... nell'attesa di un Vs. parere sul punto, ringrazio e saluto.
    Alessandro RIMATO
    • Zucchetti SG

      Vicenza
      23/01/2023 18:14

      RE: locazione finanziaria art. 72 quater l.f. ora ex art. 177 CCII

      Non vi è dubbio che lei possa agire per ottenere la differenza fra la maggiore somma ricavata dalla vendita o da altra collocazione del bene stesso rispetto al credito residuo, nel mentre ne nutriamo tanti sulla possibilità di ricorrere alla procedura di accertamento tecnico preventivo. Questo, infatti è regolato dall'696 c.p.c., per il quale "Chi ha urgenza di far verificare, prima del giudizio, lo stato dei luoghi o la qualità o la condizione di cose, può chiedere, a norma degli articoli 692 e seguenti, che sia disposto un accertamento tecnico o un ispezione giudiziale". E' necessario quindi che ricorra l'urgenza, tesa ad evitare che la durata del processo si risolva in un pregiudizio della parte che dovrebbe veder riconosciute le proprie ragioni; lo scopo dell'ATP è, infatti, quello di impedire l'irrimediabile dispersione degli elementi probatori, provocata dalle modificazioni cui possono essere soggetti luoghi o persone fisiche, al fine di preservare quei profili di fatto rilevanti nel successivo giudizio di merito radicato a tutela del diritto leso. In sostanza se non è prospettata o prospettabile una modifica della situazione di fatto che potrebbe rendere non più accertabile o difficilemnet accertabile il valore della vendita o della avvenuta allocazione, ci sembra difficile il ricorso all'ATP.
      Zucchetti Sg srl
      • Alessandro Rimato

        roma
        23/01/2023 18:52

        RE: RE: locazione finanziaria art. 72 quater l.f. ora ex art. 177 CCII

        bene grazie, ovviamente avevo parlato di ATP nella sua ampia accezione rientrante nel novero degli strumenti di cui alla Sezione IV del capo III relativo ai procedimenti cautelari, nulla escludendo il ricorso allo strumento do cui all'art. 696 bis Cpc ( consulenza tecnica preventiva ai fini della composizione della lite ), atteso che le cause in cui è parte un fallimento sono trattate con priorità.
        Grazie e buona serata
        a.r.