Forum PROCEDURE EX CCII - LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE

Pignoramento presso terzi con decreto ingiuntivo non definitivo

  • Massimo De Gaetani

    LUCCA
    02/04/2024 19:58

    Pignoramento presso terzi con decreto ingiuntivo non definitivo

    Buongiorno,
    la società Alfa nel 2021 ha ottenuto decreto ingiuntivo conto la società Beta (dal 2023 in liquidazione giudiziale).
    Il decreto ingiuntivo è stato opposto e non è mai divenuto definitivo.
    Tuttavia il decreto ingiuntivo era munito di provvisoria esecutività ed il creditore Alfa ha effettuato con successo un pignoramento presso terzi, ricevendo l'intero importo previsto nel decreto ingiuntivo (nel 2021).
    Poiché l'importo pagato dal terzo pignorato includeva anche le spese legali del decreto ingiuntivo e successive, e queste non sarebbero state ammesse al passivo della liquidazione giudiziale (in assenza di esecutività del decreto), il Curatore può recuperare tali spese? Se sì, attraverso un'azione revocatoria o anche in altro modo?
    Grazie.
    • Zucchetti SG

      Vicenza
      03/04/2024 19:38

      RE: Pignoramento presso terzi con decreto ingiuntivo non definitivo

      Il creditore deve restituire l'intera somma ricevuta in forza dell'esecuzione, fondata sul decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo, che va poi distribuito nel concorso della liquidazione giudiziale secondo l'ordine delle cause di prelazione.
      Per la restituzione non è utilizzabile la revocatoria fallimentare perché il pagamento è avvenuto antecedentemente al periodo sospetto dei sei mesi né a revocatoria ordinaria per il divieto di cui al comma 3 dell'art. 2901 c.c.; è invece invocabile il venir meno del titolo che aveva giustificato l'esecuzione e il pagamento in quanto quel decreto ingiuntivo non è opponile alla procedura, per cui è come se fosse stato revocato in sede di opposizione a decreto ingiuntivo.
      Zucchetti SG srl