Forum LIQUIDAZIONE GIUDIZIALE

REGISTRO INFORMATICO: CONTENUTO CONTABILE (COME IN PASSATO) O DIARIO DELLE OPERAZIONI SVOLTE?

  • Silvia Vinattieri

    Prato
    14/10/2022 16:11

    REGISTRO INFORMATICO: CONTENUTO CONTABILE (COME IN PASSATO) O DIARIO DELLE OPERAZIONI SVOLTE?

    Nell'ultima riunione della sottocommissione "liquidazione giudiziale" (commissione di studio "Procedure Concorsuali") dell'Odcec di Prato ci siamo confrontati sull'adempimento previsto dall'art. 136 co. 1 CCII. Alcuni membri della sottoscommissione ci hanno riferito che stanno giornalmente compilando, a mo' di diario, il registro informatico secondo le istruzioni del programma Fallco, indicando l'attività svolta, il giorno, l'ora, il luogo e le persone coinvolte. Sempre seguendo le istruzioni di Fallco il registro viene firmato digitalmente dal Curatore che vi appone la marca temporale.
    A parte, come ulteriore adempimento e come in passato, il Curatore redige le scritture contabili.
    Confrontando il testo normativo dell'art. 136 co. 1 CCII con il testo normativo dell'art. 38 co. 1 LF (dal quale in passato si ricavava l'obbligo di tenere le scritture contabili del fallimento sul registro vidimato da un membro del CDC) la sottocommissione è arrivata alla conclusione che i due registri (informatico ex art. 136 CCII e contabile ex art. 38 LF) sono in realtà la stessa cosa. Quindi la novità recata dal CCII consiste nella sola firma digitale e marcatura temporale del registro a fine mese, mentre il contenuto del registro non è cambiato rispetto alla legge fallimentare.
    Vorremmo una vostra conferma in tal senso e, nel caso, la modifica del programma su Fallco, in modo da consentire il rispetto degli adempimenti (attualmente sul registro contabile non è possibile apporre la firma e la marca temporale) e chiarire che la compilazione a mo' di diario del registro informatico non è dovuta.
    Grazie, restiamo in attesa della vostra preziosa risposta.
    Silvia Vinattieri, Simona Sguanci, Francesca Mori, Silvia Ciardi, Clarissa Puccetti, Stefano Conti
    • Zucchetti SG

      Vicenza
      15/10/2022 14:17

      RE: REGISTRO INFORMATICO: CONTENUTO CONTABILE (COME IN PASSATO) O DIARIO DELLE OPERAZIONI SVOLTE?

      Il nuovo registro, come abbiamo detto in altra occasione di recente, sostituisce il vecchio libro giornale e, come in passato, deve annotare nello stesso "giorno per giorno le operazioni relative alla sua amministrazione", che è la terminologia utilizzata sia dall'art. 38 l. fall. che dall'art. 136 CCII. Questa espressione è stata interpretata nella prassi come annotazione delle entrate e delle uscite, e si può continuare a farlo, tuttavia giuridicamente il suo significato è più ampio, in quanto comprende sicuramente le operazioni che determinano entrate o uscite, ma anche quelle di cui va lasciata (o ritiene opportuno lasciare) traccia del loro accadimento, come comunicazioni, presentazioni di istanze, o anche incontri/telefonate con l'avvocato della società, telefonate al legale rappresentate, mail al consulente fiscale ecc..
      Per questo in Fallco è possibile registrare:
      - le attività del professionista nel "Registro attività (Reg. Informatico)";
      - le registrazioni contabili in "Registrazioni contabili".
      Al momento è possibile storicizzare e apporre la marcatura temporale solo al Registro attività. A breve sarà on line la storicizzazione e apposizione marca temporale anche al Libro giornale. Nello stesso momento si effettuerà la storicizzazione e l'apposizione della marca temporale di entrambi i registri.
      Zucchetti SG srl