Forum FALLIMENTI - RIPARTI

riparto- TFR dipendenti

  • Vittorio Sarto

    Cesena (FC)
    14/07/2020 18:20

    riparto- TFR dipendenti

    Buonasera,

    mi sto accingendo ad effettuare un riparto parziale con il quale verranno soddisfatti i crediti dei dipendenti a titolo di TFR.
    Si chiede se sia corretto quanto segue:
    Ho già provveduto al calcolo della rivalutazione monetaria e degli interessi.
    Il curatore dovrà operare una ritenuta irpef sull'importo lordo comprensivo di rivalutazione e interessi? la ritenuta da applicare è pari al 23% con versamento dell'imposta utilizzando il codice tributo 1012?
    Lo stesso procedimento con riferimento alle quote TFR versate al Fondo di previdenza complementare per cui si è insinuato al passivo il dipendente? ( quindi applicazione ritenuta irpef 23%).
    Infine quali gli adempimenti del curatore nei confronti del dipendente a cui sono state erogate le somme? ( predisposizione e consegna CU l'anno successivo ed invio modello 770 ma nessuna elaborazione di busta paga)
    Da ultimo, nel caso in cui l'attuale affittuaria abbia corrisposto delle somme e si surroghi nella posizione del dipendente chiedendo la rettifica dello stato passivo ex art 115 l.f., si dovrà verificare sia l'effettivo pagamento al lavoratore che il versamento della relativa ritenuta irpef da parte di quest'ultima considerato che l'importo ammesso al passivo è al lordo?

    Grazie mille in anticipo per la risposta.
    • Stefano Andreani - Firenze
      Luca Corvi - Como

      25/07/2020 19:37

      RE: riparto- TFR dipendenti

      Rispondiamo seguendo l'ordine delle domande:

      a) come abbiamo scritto in altri interventi su questo Forum, il calcolo della ritenuta da operare sul T.F.R. è estremamente complesso e deve tener conto di svariati elementi, alcuni dei quali spesso ignoti al Curatore, quindi l'applicazione della ritenuta del 23% è la soluzione più semplice e comunemente scelta (si tratta di una ritenuta d'acconto salvo conguaglio, quindi una ritenuta effettuata per importi superiori al dovuto viene comunque compensata in tale sede)

      b) la ritenuta va applicata sul totale da corrispondere, il codice tributo e corretto

      c) riteniamo che la domanda corretta sia "che avrebbe dovuto essere stata versata al Fondo di previdenza complementare"; se così è, la risposta è positiva; se invece per tali importi è stato ammesso al passivo il Fondo, ovviamente l'importo dovrà essere corrisposto a esso, senza applicazione di ritenuta

      d) corretti gli adempimenti indicati nel quesito: sì CU e Mod. 770, no busta paga perché è già stata emessa all'epoca della maturazione del credito del dipendente

      e) certo, devono essere effettuate le verifiche esposte nel quesito; sulla somma che verrà corrisposta all'affittuaria non dovrà essere effettuata alcuna ritenuta.