Forum FALLIMENTI - CONCORDATO

Art. 163, comma 2 n. 4 l.f., deposito in cancelleria della percentuale delle spese presunte di procedura

  • Paolo Arturo Maifrè

    Tirano (SO)
    08/01/2021 09:56

    Art. 163, comma 2 n. 4 l.f., deposito in cancelleria della percentuale delle spese presunte di procedura

    Buongiorno, sono stato "confermato" commissario giudiziale in un concordato con riserva nel decreto di ammissione alla procedura, avvenuto dopo la il deposito della proposta concordataria.
    Nel decreto di ammissione si ordina alla società ricorrente di depositare in cancelleria il 20% delle spese presunte di procedura, nel termine di 15 giorni dal deposito del decreto (art. 163 l.f.), "a mezzo di libretto di deposito bancario".
    Nel decreto con il quale si concedeva sul termine per il deposito della proposta ex art. 161 comma 6, il Tribunale aveva disposto alla società ricorrente di depositare un importo "a titolo di cauzione per le spese di procedura". Nella mia qualità di "pre-commissario" avevo aperto un conto corrente bancario intestato alla società ricorrente sul quale la stessa ha versato la somma disposta.
    E' possibile far versare direttamente il 20% delle spese presunte di procedura su tale conto corrente? Tale versamento ottempera all'obbligo di "deposito in cancelleria"? Grazie



    • Zucchetti SG

      08/01/2021 19:27

      RE: Art. 163, comma 2 n. 4 l.f., deposito in cancelleria della percentuale delle spese presunte di procedura

      L'art. 163 prevede che il deposito avvenga in cancelleria e, di conseguenza, il decreto del giudice riprende la norma, ma nulla esclude, specie nel caso in cui ci sia stata una fase anteriore di preconcordato con nomina di un commissario, che il deposito avvenga su un conto bancario già aperto. Tuttavia, tale conto non deve essere quello intestato alla società concordataria, sul quale affluiscono le entrate varie dell'attività, ma un conto della procedura perché le somme in questione (come anche quelle allo stesso scopo disposte nella fase del concordato con riserva) costituiscono una anticipazione delle spese per gli atti necessari allo svolgimento del processo a carico della parte che formula la domanda di ammissione al concordato preventivo e sono finalizzate a questo scopo specifico, per cui non vanno confuse con le altre somme che possono pervenire alla debistrice.
      Zucchetti SG Srl
      • Paolo Arturo Maifrè

        Tirano (SO)
        09/01/2021 09:45

        RE: RE: Art. 163, comma 2 n. 4 l.f., deposito in cancelleria della percentuale delle spese presunte di procedura

        Grazie per la risposta.