Forum FALLIMENTI - CONCORDATO

effetti del concordato fallimentare sui beni immobili aggiudicati nel fallimento, ma non ancora saldati e trasferiti

  • Umberto Canovese

    Piazzola sul Brenta (VI)
    22/01/2021 13:22

    effetti del concordato fallimentare sui beni immobili aggiudicati nel fallimento, ma non ancora saldati e trasferiti

    Spettabile Fallco sono cortesemente a chiedere conferma che in caso di proposizione da parte di terzi di un concordato fallimentare, resta valida la vendita di un immobile aggiudicato nella procedura di fallimento a prezzo congruo se l'aggiudicatario effettuerà il saldo prezzo nei termini previsti.
    Nel caso specifico - l'asta di un immobile appreso al fallimento è stato aggiudicato il 20 dicembre 2020 al secondo esperimento d'asta con pagamento del saldo a 120 giorni. Un creditore ha intenzione di depositare domanda di concordato entro fine gennaio 2021. Visto il codice di procedura civile art. 570 e ss. non mi sembra che il proponente del concordato possa chiedere al Giudice la revoca per ingiusto valore o la sospensione dell'asta trascorsi i 10 giorni dall'aggiudicazione, ma chiedo conferma.
    Cordialmente
    umberto canovese
    • Zucchetti SG

      22/01/2021 20:15

      RE: effetti del concordato fallimentare sui beni immobili aggiudicati nel fallimento, ma non ancora saldati e trasferiti

      Corretto quanto esposto. Il termine di dieci giorni dall'aggiudicazione è indicato, sia nell'art. 584 cpc sia dall'art. 108 l. fall. per presentare offerte migliorative.
      Zucchetti SG srl