Forum FALLIMENTI - CONCORDATO

pre commissario

  • Elena Pompeo

    Salerno
    08/07/2020 16:20

    pre commissario

    In un concordato in bianco sono stata nominata commissario giudiziale (o meglio pre commissario). Volevo fare un accesso presso la sede legale alla presenza del liquidatore ma lo stesso vive lontano ed il legale ha richiesto l'incontro presso il suo studio. E' corretto? O devo andare presso la sede legale anche con il legale?
    grazie
    • Zucchetti SG

      08/07/2020 19:05

      RE: pre commissario

      A seguito delle modifiche introdotte con il d.l. 21/06/2013, n. 69 convertito dalla legge 09/08/2013 n. 98, si possono così riassumere i compiti del commissario nel concordato con riserva:
      a- consultare i libri contabili del debitore, giusto il richiamo al secondo comma dell'art. 170;
      b-verificare se l'imprenditore ha tenuto o tiene una delle condotte descritte dall'art. 173, al fine di riferirne al tribunale, il quale può, sulla base di tale informativa, aprire il procedimento che si svolge nelle forme dell'art. 15, al fine di dichiarare l'improcedibilità della domanda di concordato, ed, eventualmente, il fallimento, se vi è istanza in tal senso da parte di uno dei soggetti legittimati;
      c- esprimere obbligatoriamente (anche se non vincolante) il proprio parere sul compimento degli atti di straordinaria amministrazione, che l'imprenditore chiede al tribunale di autorizzare;
      d-vigilare sull'adempimento da parte del debitore degli obblighi informativi e sull'andamento della predisposizione della proposta e del piano, nel senso che vigila se effettivamente il debitore si sta adoperando per la predisposizione di quanto necessario per presentare nel termine la domanda di concordato.
      Ovviamente la legge non dice come e dove il commissario deve svolgere questi compiti, perché questo dipende dalla situazione concreta, dallo stato dell'impresa (a quanto capiamo la società concordataria è in liquidazione, per cui la vigilanza sarà diversa da quella che potrebbe fare su un'impresa in esercizio), dalle dimensioni, dall'organizzazione, ecc.
      Il primo incontro, pertanto, può anche svolgerlo presso lo studio del legale dell'impresa, visto che il liquidatore vive lontano, ma sarà inevitabile poi un accesso in azienda perché risulterebbe difficile, diversamente, fare le verifiche che la legge richiede, fermo restando che le modalità dello svolgimento dei suoi compoiti sopra indicati, sono determinate dalla situazione con creta che si trova ad affrontare.
      Zucchetti Sg srl