Forum FALLIMENTI - CONCORDATO

Aggiudicazione bene asta (subentro società leasing)

  • Monica Casagrande

    BELLUNO
    15/01/2020 16:26

    Aggiudicazione bene asta (subentro società leasing)

    All'esito di una procedura competitiva, promossa nell'ambito di una procedura di concordato preventivo liquidatorio, il Commissario Giudiziale ha aggiudicato il bene immobile oggetto d'asta alla Società X.
    L'offerta presentata in sede d'asta, unitamente alla relativa cauazione, non è stata formulata per persona da nominare o con altra riserva del genere, ma direttamente in nome e per conto della Società X.
    Il verbale di aggiudicazione, così come il bando, prevedono che il trasferimento si perfezionerà con la stipula dell'atto notarile da effettuarsi nel termine di 120 giorni.
    Ora la Società X, vorrebe finanziare l'operazione, ricorrendo ad un leasing.
    Di fatto, la Società X sarebbe solamente l'utilizzatrice del bene ed il rogito verrebbe stipulato con la società di leasing Y (alla quale verrebbe sostanzialmente ceduta l'aggiudicazione).
    Ritenete che si possa procedere in questo senso, eventualmente previo parere favorevole del Commissario Giudiziale ed autorizzazione del Giudice Delegato o si tratta di soluzione certamente impraticabile?
    • Zucchetti SG

      15/01/2020 19:37

      RE: Aggiudicazione bene asta (subentro società leasing)

      Crediamo non sia realizzabile la proposta giacchè l'ordinanza di aggiudicazione e decreto di trasferimento, cos' come l'individuazione dell'aggiudicatario a seguito di vendita competitiva e contratto di vendita, costituiscono la fattispecie legale complessa della vendita forzata immobiliare, stante il collegamento funzionale tra i due atti, che sono il primo presupposto del secondo, al quale soltanto - e non già al versamento del prezzo dopo l'aggiudicazione - consegue l'effetto costitutivo del trasferimento del diritto sul bene espropriato. Nelle vendite forzate- e tale è anche quella effettuata dal commissario o liquidatore nell'ambito del concordato- una divergenza tra aggiudicatario e acquirente può aversi solo in caso di aggiudicazione per persona da nominare, che, nella specie non vi è stata.
      Zucchetti SG srl