Forum FALLIMENTI - VARIE

SPESE CONDOMINIALI

  • Paolo Angelo Alloisio

    NOVI LIGURE (AL)
    21/12/2019 14:22

    SPESE CONDOMINIALI

    Buongiorno,

    in una palazzina in cui la procedura fallimentare di cui sono curatore possiede alcuni appartamenti, è stato nominato da poco un amministratore di condominio.
    Le spese condominiali maturate durante il fallimento devono essere pagate in pre-deduzione (ovviamente con l'autorizzazione del GD per il prelievo dal conto)?
    Avendo liquidità sufficiente a pagare tali spese, il fallimento si comporta come un normale condomino?
    Grazie
    Cordiali saluti
    Paolo Angelo Alloisio
    • Zucchetti SG

      07/01/2020 17:30

      RE: SPESE CONDOMINIALI

      La risposta è affermativa ad entrambe le somande.
      Zucchetti SG srl
      • Paolo Angelo Alloisio

        NOVI LIGURE (AL)
        24/01/2020 14:37

        RE: RE: SPESE CONDOMINIALI

        Solo una precisazione:
        il fallimento, avendo già liquidità sufficiente,
        1) deve pagare subito le spese condominiali (in prededuzione)
        o
        2) deve comunque vendere gli alloggi (un po' come per l'IMU) prima di dover pagare le suddette spese (sempre in prededuzione, ovviamente) maturate fino alla data della vendita?
        Credo sia corretta l'ipotesi 1), ma chiedo conferma.
        Grazie
        Paolo Angelo Alloisio
        • Zucchetti SG

          24/01/2020 20:38

          RE: RE: RE: SPESE CONDOMINIALI


          Il terzo comma dell'art. 111 bis l. fall. stabilisce che "I crediti prededucibili sorti nel corso del fallimento che sono liquidi, esigibili e non contestati per collocazione e per ammontare, possono essere soddisfatti ai di fuori del procedimento di riparto se l'attivo e' presumibilmente sufficiente a soddisfare tutti i titolari di tali crediti". il che significa, scontata la natura prededucibili delle spese condominiali maturate in pendenza di fallimento, che, se lei non le contesta, può pagare le relative rate alle scadenze, sempre che abbia la ragionevole sicurezza che l'attivo di cui dispone o disporrà sarà sufficiente a far fronte a tutte le prededuzione; in caso contrario- qualora, cioè, questa valutazione sia negativa, deve provvedere alla graduazione dei crediti nell'ambito della categoria delle prededuzioni, per cui non può più pagarle via via che scadono.
          Zucchetti Sg srl