Forum FALLIMENTI - VARIE

Chiusura conto corrente del fallimento da parte della banca

  • Giuseppe Greco

    Novoli (LE)
    20/02/2020 20:08

    Chiusura conto corrente del fallimento da parte della banca

    Buonasera a tutti,
    espongo il mio piccolo dubbio, alla stregua di una curiosità.

    Nominato curatore in una procedura fallimentare, apro un rapporto di conto corrente, giusta autorizzazione del GD e vincolato all'ordine dello stesso GD, intestato al fallimento.

    Verso i primi fondi (cassa e vendita dei pochi beni mobili) ed effettuo alcune movimentazioni che portano il conto quasi a disponibilità zero.

    Nell'attesa della vendita del bene immobile, le spese di tenuta conto e bancarie azzerano le poche disponibilità presenti e il conto corrente accumula un saldo negativo di circa 90 euro.

    A questo punto, senza particolari preavvisi o comunicazioni, la banca mi comunica di aver chiuso il rapporto di conto corrente e contestualmente richiede alla procedura, chiaramente in prededuzione, la corresponsione dello scoperto (i famosi 90 euro) e delle spese varie di chiusura del rapporto.

    Partendo dal presupposto che la cosa non ha, di fatto, recato alcun danno alla procedura, mi chiedo, quindi per mera curiosità e per maturare esperienza, se l'operato della banca sia o meno legittimo.

    Grazie mille
    • Zucchetti SG

      21/02/2020 19:30

      RE: Chiusura conto corrente del fallimento da parte della banca

      Nel momento in cui ha aperto il contratto di conto corrente con la banca avrà sottoscritto una serie di fogli, che sono le clausole (che nessuno legge) che regolano il rapporto, tra le quali sarà prevista anche la facoltà della banca di chiudere il conto nel caso questo sia negativo. E il contratto da lei sottoscritto, a parte le modalità di prelievo, per nulla differisce da quello con un qualsiasi privato.
      Sicuramente la banca avrebbe fatto bene a chiamare il curatore per conoscere meglio le condizioni della procedura evitando la chiusura in vista della futura vendita immobiliare, ma è probabile che certe soluzioni scattino automaticamente o comunque vi siano direttive alle quali i singoli impiegati non possono derogare; e questa è una delle conseguenze negative della informatizzazione degli istituti bancari, che ha eliminato il rapporto diretto della clientela con il personale.
      Zucchetti SG srl