Forum FALLIMENTI - VARIE

Licenziamento lavoratori subordinati

  • Alessandro Pignatti

    Modena
    03/09/2020 17:00

    Licenziamento lavoratori subordinati

    Buonasera, sono Curatore di un'azienda fallita il 6 luglio 2020 con 5 dipendenti. Dopo il Decreto di Agosto ho ottenuto l'autorizzazione del GD per procedere al licenziamento dei dipendenti.
    Il licenziamento è stato da me concretamente intimato il 28 agosto.
    Sono a chiedervi se tale licenziamento sia retroattivo alla data del fallimento (6 luglio)?
    Per il periodo che va dal 6 luglio al 28 agosto è possibile richiedere l'attivazione della cassa integrazione?
    Grazie in anticipo
    • Zucchetti SG

      03/09/2020 19:09

      RE: Licenziamento lavoratori subordinati

      L'art. 14 del d,l. n. 104 del 2020 prevede, a partire dal 17 agosto, la possibilità di licenziare in caso di fallimento se non è previsto l'esercizio provvisorio dell'impresa (Si ricorda che l'iniziale divieto di licenziamento terminava il 17 maggio, termine poi prorogato fino al 17 agosto dal decreto rilancio-art. 80 del DL 19 maggio 2020 n. 34-).
      Normalmente la scelta del curatore di cessare il rapporto di lavoro (come ogni altro rapporto pendente rimasto sospeso) retroagisce al momento della dichiarazione di fallimento, ma nel caso vi era il divieto di licenziamento nella fase precedente al 17 agosto, per cui, a nostro avviso, il rapporto è durato fino al momento in cui è cessato il divieto. In questo periodo probabilmente i lavoratori hanno già usufruito della cassa integrazione, e, in caso negativo, ci sembra difficile una richiesta retroattiva. Ad ogni modo si tratta di materia completamente nuova, per cui è difficile dare una indicazione sicura, prima che intervengano chiarimenti o interpretazioni dottrinarie o giurisprudenziali.
      Zucchetti SG srl