Forum FALLIMENTI - VARIE

competenza territoriale giudizio di divisione

  • Diego Cuccu'

    Porto Sant'Elpidio (FM)
    22/01/2020 19:42

    competenza territoriale giudizio di divisione

    Buonasera,
    sono a richiedere un Vostro parere in ordine alla questione che di seguito viene esposta.
    È sorta l'esigenza di avviare un'azione di scioglimento della comunione ai sensi dell'art. 1111 c.c. relativamente ad un bene immobile, di cui il soggetto fallito ha una quota di proprietà pari ad ¼ dell'intero.
    Il suddetto bene immobile, si trova al di fuori del Circondario del Tribunale in cui è stato dichiarato il fallimento.
    A questo punto mi sono posto il dubbio di quale sia la competenza Territoriale del Tribunale per incardinare la causa di divisione ossia: Il Tribunale Fallimentare in virtù dell'art. 24 L. Fallimentare (in base al principio della "vis attractiva") ovvero il Giudice del Luogo in cui l'immobile è sito in virtù del principio "locus rei sitae" ?
    • Zucchetti SG

      23/01/2020 19:53

      RE: competenza territoriale giudizio di divisione

      Il curatore, nel chiedere lo scioglimento della comunione di un bene indiviso, esercita un diritto che non nasce dal fallimento, ma che apparteneva al fallito comproprietario e che questi avrebbe potuto esercitare direttamente ove non fosse stato dichiarato fallito. Di conseguenza trova applicazione la disciplina processuale ordinaria, anche in materia di competenza.
      Zucchetti Sg srl