Forum FALLIMENTI - VARIE

Gratuito patrocinio spese esecuzione non iscritta a ruolo

  • Lorenzo Dallari

    Reggio Emilia (RE)
    31/03/2020 15:39

    Gratuito patrocinio spese esecuzione non iscritta a ruolo

    Buonasera,
    ho assunto l'incarico di legale in una procedura fallimentare ammessa al gratuito patrocinio per tentare il recupero di alcuni crediti.
    Ho provveduto alla notificazione dell'atto di precetto e dell'atto di pignoramento presso terzi, che tuttavia non è stato iscritto a ruolo a seguito delle dichiarazioni negative ricevute.
    Per ottenere la liquidazione di tali attività è possibile rivolgersi al Giudice Delegato del fallimento? In questo caso, infatti, non vi è l'autorità giudiziaria riferibile alla tentata esecuzione.
    Vi ringrazio molto.
    Cordiali saluti
    Lorenzo Dallari
    • Zucchetti SG

      01/04/2020 20:43

      RE: Gratuito patrocinio spese esecuzione non iscritta a ruolo

      Premesso che, a norma dell'art. 75 del DPR n. 115 del 2002, "la disciplina del patrocinio si applica, in quanto compatibile, anche nella fase dell'esecuzione" crediamo che nella fattispecie tale normativa non operi.
      Per la verità non abbiamo trovato un precedente specifico, tuttavia va ricordato che la normativa sul gratuito patrocinio riguarda le sole attività giudiziarie e nella specie il primo atto introduttivo del giudizio esecutivo, sarebbe stato il pignoramento, che è risultato negativo. Pertanto come, in questi casi, le spese del procedimento non possono farsi gravare sul debitore perché il procedimento non è iniziato (Cass. 26/09/2006, n.20836), così pensiamo che non possa essere chiamato a risponderne l'Erario, rimanendo le spese sostenute nell'ambito dell'attività stragiudiziale. Ed, infatti, non a caso, il comma secondo dell'art. 83 del citato DPR prevede che "la liquidazione (del compenso) è effettuata al termine di ciascuna fase o grado del processo e, comunque, all'atto della cessazione dell'incarico, dall'autorità giudiziaria che ha proceduto"; autorità che, nel caso di pignoramento negativo e mancata apertura del procedimento esecutivo manca (e da qui la sua domanda).
      Se si segue questa costruzione, quindi, nessun giudice ha il compito di liquidare il compenso del legale ai fini del gratuito patrocinio, avendo questi espletato attività non rientrante nel campo di applicazione della relativa normativa. Ovviamente il legale avrà un credito nei confronti del fallimento per l'attività svolta su incarico del fallimento stesso, da azionare secondo gli ordinari criteri e da far valere in prededuzione.
      Zucchetti SG srl