Forum FALLIMENTI - PASSIVO E RIVENDICHE

insinuazione al passivo - prescrizione cartelle di pagamento

  • Francesca Rutili

    Orvieto (TR)
    05/03/2014 11:08

    insinuazione al passivo - prescrizione cartelle di pagamento

    Buongiorno,

    Il concessionario per la riscossione dei tributi ha proposto domanda tardiva di insinuazione al passivo per alcune cartelle di pagamento notificate alla società fallita quando era in bonis.

    La notifica delle cartelle (per come indicata nell'estratto di ruolo) risale a circa dieci anni fa, i tributi sono riferibili agli anni 1998, 1999 e 2000 e riguardano i c.d contributi IVS .
    Peraltro, l'Agente della riscossione non ha nemmeno allegato le relate che provano l'avvenuta notifica di tali cartelle

    In sede di verifica dello stato passivo, posso escludere l'ammissione di tali crediti sul presupposto della intervenuta prescrizione e della mancanza di prova dell'avvenuta notifica oppure l'eccezione di prescrizione deve essere fatta valere dal Curatore impugnando la cartella innanzi al giudice di merito?

    Grazie per il Vs. riscontro

    Avv. Francesca Rutili
    • Fabio Mora

      Porto S.Giorgio (FM)
      18/03/2014 23:49

      RE: insinuazione al passivo - prescrizione cartelle di pagamento

      Anche nel mio caso Equitalia pretende di insinuare al passivo crediti per tributi e contributi portati da cartelle di pagamento la cui notifica risale ad oltre 10 anni antencedenti la data dell'insinuazione (nella fattispecie contributi ivs, irpef, irap, canone rai e contravvenzioni stradali relativi agli anni 1995-1999; cartelle notificate fra il 2000 e il 2003 - insinuazione proposta nel febbraio 2014). Equitalia non fornisce alcuna prova o indicazione del compimento di eventuali atti interruttivi, come azioni esecutive, diffide ecc.
      Pertanto nel progetto di stato passivo riterrei di escludere l'ammissione del credito per l'intervenuta prescrizione ai sensi dell'art. 2967 cod. civ. (decorso di 10 anni da quando la cartella è stata notificata e non impugnata). Si chiede in proposito una conferma.
      • Stefano Andreani - Firenze
        Luca Corvi - Como

        01/05/2014 23:55

        RE: RE: insinuazione al passivo - prescrizione cartelle di pagamento

        Per le cartelle di pagamento vale l'ordinaria prescrizione decennale, e la relativa eccezione è certamente sollevabile dal Curatore in sede di ammissione al passivo.

        Per quanto riguarda il primo intervento, è certamente onere del creditore dimostrare l'avvenuta interruzione dei termini prescrizionali, conseguentemente in assenza di tale prova il Curatore può ben chiedere che non venga accolta l'istanza di ammissione al passivo.


        Evoluzione giurisprudenziale:
        La sentenza della Corte di Cassazione a Sezioni Unite n. 3447 del 24/12/19, con provvedimento innovativo rispetto alla sue precedenti posizioni (Cass. SU n. 23832 del 2007, richiamata da SU n. 14648 del 2017 e n. 8770 del 2016), ha stabilito il seguente principio di diritto "ove, in sede di ammissione al passivo fallimentare, sia eccepita dal curatore la prescrizione del credito tributario maturata successivamente alla notifica della cartella di pagamento, che segna il consolidamento della pretesa fiscale e l'esaurimento del potere impositivo, viene in considerazione un fatto estintivo dell'obbligazione tributaria di cui deve conoscere il giudice delegato in sede di verifica dei crediti e il tribunale in sede di opposizione allo stato passivo e di insinuazione tardiva, e non il giudice tributario".
        • Domenico Martiniello

          Milano
          18/03/2020 16:00

          RE: RE: RE: insinuazione al passivo - prescrizione cartelle di pagamento

          Con riferimento all'argomento, ho due quesiti:
          1) Equitalia si insinua per una cartella notificata nel 2007 per tributi relativi ad anni antecedenti. Mi sembra di capire che posso escludere il credito eccependo la prescrizione della cartella, giusto?
          2) Equitalia si insinua per due cartelle notificate nel 2006 e 2007. Nel 2008, iscrive ipoteca legale su un immobile della fallita. In questo caso posso comunque far valere la prescrizione?
          Grazie